BISOGNA FARE GLI ITALIANI, IN FRETTA

La lezione del centocinquantenario COME E COSA CAMBIARE PERCHE’ QUALCOSA CAMBI Fatta l’Italia restano da fare gli italiani. C’è quasi da vergognarsi a citare la celeberrima tra le massime del Massimo D’Azeglio, come dicevano alcuni miei antenati un po’ faceti; è infatti da sempre sulle bocche di tutti. Eppure non si riesce ad esimersene, per… Continua a leggere BISOGNA FARE GLI ITALIANI, IN FRETTA

QUALI TERAPIE PER L’ITALIA ANORMALE

Il bilancio che abbiamo provato a tracciare dell’Italia centocinquantenne (vedi parte I, parte II, parte III,parte IV , parte V e parte VI) si presta alle più diverse valutazioni a seconda dei diversi possibili angoli visuali. Nel complesso, non crediamo tuttavia che possa considerarsi soddisfacente e in ogni caso, allo stato attuale, abbastanza  rassicurante per il futuro. Il paese non è certo… Continua a leggere QUALI TERAPIE PER L’ITALIA ANORMALE

MIRACOLO ADDIO? I CONTI IN ROSSO DEL 150°

Non solo quelli economici… Conclusioni sull’Unità d’Italia (vedi parte I, parte II, parte III, parte IV e parte V) Il cammino compiuto in 150 anni dall’Italia unita e indipendente è stato tanto e complessivamente proficuo, come abbiamo cercato di chiarire a puntate a partire dallo scorso aprile (vedi parte I, parte II, parte III, parte… Continua a leggere MIRACOLO ADDIO? I CONTI IN ROSSO DEL 150°