Home » Archive

Politicarte

Politicarte »

Da Linkiesta:

Vent’anni fa Stefano Benni scrisse che il testo della canzone più ascoltata sarebbe stato “Duyulaikit? Ailaikit, ailaikit!” ripetuto 456 volte. Sembra mancare poco perché la sua profezia si avveri completamente. La serata di ieri al Bloom di Mezzago è stata speciale anche per questo: per ricordare che, a dispetto di tutte le hit parade, la musica è divertimento ma non solo. E le parole dei testi non servono esclusivamente a far rima.
Sul palco il gruppo milanese “Johnnie Selfish and The Worried Men” (JSTWM) presenta il suo ultimo album “Kauntri Muzik”, …

Politicarte »

Si sta svolgendo in questi giorni a Milano la Settimana della comunicazione, un “cantiere” aperto a tutti i soggetti interessati a portare le proprie idee e e prendere spunti da quelle degli altri. Come negli anni passati il calendario degli eventi (consultabile sul sito) è fitto. Sono previste mostre, meeting, seminari e incontri, mescolando business, cultura e formazione. L’idea è quella di favorire la partecipazione e la condivisione, portando avanti un ideale di cooperazione tra individui e saperi più che non uno di competizione.
I soggetti che intendono aderire a questa …

Politicarte »

Una delle sette meraviglie del mondo di noi viventi è la Loira dei castelli. Un’altra è la Puglia delle masserie (oltre che dei castelli e delle basiliche). I castelli stanno al corso inferiore della Loira come le masserie, i castelli e le basiliche stanno alla Puglia. Ma se le fortezze sveve e aragonesi sono oggi nei cuori dei tanti che hanno fatto gli studi. Le masserie non ancora.
Hanno trovato in Antonella Calderazzi, professore del Politecnico di Bari, la storica dell’architettura che, un secolo e mezzo dopo l’avvio del lavoro di …

Politicarte »

Stereotipi allegorici o modelli di modernità?
L’esigenza di  far rivivere il passato di riprovarne i sentimenti, le passioni, i sogni di rivederne mentalmente i colori è compito dell’arte  che più e meglio della storia talvolta cattura la conoscenza dell’ umanità [1] riproponendo nella loro integrità le esperienze di un tempo.
Anche il teatro assolve questo impegno e come scrive Roland Barthes  in particolare “la Commedia che è il genere privilegiato delle essenze storiche perché sono i tipi reali a far ridere maggiormente….e precisamente la comicità consiste nell’astrarre il linguaggio dalla sua naturale …

Politicarte »

Proseguiamo il nostro filone artistico con la composizione, associata a un video, di Raffaele Canetta “Canto di Nebbia”. Di seguito il video e le parole dell’autore.
Canto di Nebbia
(se il video non si carica, cliccare col pulsante destro e scegliere l’opzione “apri link in un’altra finestra”)
Il pezzo è stato scritto con l’obiettivo di generare una situazione di staticità claustrofobica, in analogia con il video, caratterizzato da un’inquadratura immobile, ma attraversato da piccoli cambiamenti, come il fluire del naviglio e della nebbia su di esso. Allo stesso modo, l’evoluzione del pezzo musicale …

Politicarte »

La naranja es amarilla
y el limon color de cagna
y en medio de las Antillas
està el corazòn de Espagna
Cuba, si usa dire, era la colonia prediletta della Spagna, la Perla de las Antillas, e questo fece terribile la sua perdita, nel 1898. Quell’anno gli Stati Uniti fecero non la prima ma la più clamorosa prova, allora, quale grossa potenza imperialista. I pretesti anticiparono di 43 anni quelli, bugiardi, di F.D.Roosevelt ai danni del Giappone, e di oltre un secolo quelli di G.W.Bush. Che gli spagnoli avessero fatto saltare nel porto dell’Avana …

Politicarte »

Parigi rende omaggio all’unità italiana con un’esposizione apertasi in questi giorni e destinata a essere visitabile fino alla metà di gennaio. Lo tsunami dei turisti italiani che si riverserà nella capitale francese in occasione delle festività capodannesche avrà dunque l’opportunità di osservare una straordinaria quantità di documenti (dalle foto originali ai giornali dell’epoca, passando per opere d’arte, uniformi militari, disegni di prima mano e informazioni sulle operazioni belliche) raccolti per l’occasione al Musée de l’Armée, nell’insieme di palazzi (una vera e propria città nella città) che tutti conoscono come “les …

Politicarte »

Contro gli stereotipi, per dimostrare che Rousseau poteva anche avere ragione. Un video con un sacco di sorrisi…

Politicarte »

Milan Vuckovic, artista di Budapest, ci presta alcune delle sue ultimissime opere – vincitrici del concorso annuale @RC e in mostra per tutta la città ungherese durante il mese di Settembre 2011.
Visualizza altre sue opere al suo sito ufficiale – www.milanvuckovic.com.

eBook, Politicarte »

“I francesi sono degli italiani di cattivo umore”. Alberto Toscano, storico corrispondente da Parigi, fa dire a Jean Cocteau qualcosa che è una delle idee innervanti il proprio libro Critica amorosa dei francesi (Novara, Interlinea, 2011, con una presentazione di Corrado Augias), traduzione italiana di un lavoro appena uscito in Francia. Che Toscano, presidente della stampa europea in Francia, sia uno tra i corrispondenti più autorevoli ed efficaci, lo attesta tra l’altro l’intervista fattagli sul caso Cesare Battisti da leJDD/ Journal du Dimanche (la riportiamo a complemento di questa nota …

Politicarte »

LÉGENDE NOIR – LÉGENDE DORÉE:
IL MITO DI NAPOLEONE NE L’AIGLON DI EDMOND ROSTAND
“La memoria non è la replica nuda di un fatto successo
ma comporta sempre un grado di mistificazione, di speranza”.
(Diego De Silva)
Il 28 dicembre 1897 al Théâtre de la Porte- Saint-Martin, giorno della rappresentazione di Cyrano de Bergerac, commedia in cinque atti e in versi di Edmond Rostand, segna il trionfo assoluto di un’opera teatrale che manda in estasi pubblico e critica, ma l’autore paradossalmente ne esce disorientato e impaurito perché teme di non poterne eguagliare il successo …

Politicarte »

Presentato nell’ambito di eventi culturalmente importanti del Mediterraneo (a Mola di Bari, Venezia, Atene, Milano, Modena, Trieste, Napoli, Palermo, Messina, Siracusa, Padova, Roma, Argentario, Bari, San Giorgio di Nogaro, Haifa, Tel Aviv, Crema, Saint Jean Cap Ferrat); d’Europa (a Vilnius, Strasburgo, Helsinki, Copenaghen, Dublino); d’Asia (a Shanghai, Kyoto, Osaka) e d’America (a Cincinnati), il film Voluptas dolendi   I gesti del Caravaggio prodotto dalla Fondazione Marco Fodella e interpretato da  Deda Cristina Colonna danza & recitazione   e Mara Galassi arpa doppia  con la regia di Francesco Vitali e i costumi  di …

Politicarte »

Tamquam nihil habentes, et omnia possidentes.
Cor. 2, 10
C’è un’onda che inghiotte un palazzo di tre piani in cemento. Il lembo più estremo dell’acqua è contornato di nero, come se il mare avesse passato l’eyeliner prima di uscire.
«Come mi sta questo mascara? Oggi il piegaciglia è uno strumento indispensabile».
C’è un profumo al mughetto e vaniglia in una confezione trasparente a forma di geisha. Una donna bionda in giarrettiera, al piano di sopra, estrae una katana e guarda l’orizzonte alle mie spalle.
L’onda, ripresa dall’elicottero è uguale ad una mostruosa pisciata nel parco. …

Politicarte »

100% silk dress with cotton understructure
Designed & Created by:
Stephanie Parks, Morgane Bocande, Mackenzie Stratton, Joana Fernandes, Serra Eraslan, Hazal Izci
Nuova Accademia di Belle Arti 2010
Model & Makeup:
Jelena Vuckovic
VIEW FULL SERIES

Politicarte »

Contrelzeviro: come sopravvivere in campeggio
Rimaste per colpa delle destre nell’ignoranza, le grandi masse lavoratrici/consumatrici sono certe volte i Nuovi Barbari, gli Eruli e gli Ungari del nostro tempo. Occorrerà un tribuno alla rovescia, castigatore-mitigatore della loro rozzezza. Mesi fa Candide si fermò per la notte al camping di Ambert, nel Puy-de-Dome. Per scendere a un buon albergo gli mancava il largo; se lo avesse avuto non sarebbe sceso lo stesso. Le pregiudiziali e gli articoli di fede del ceto medio () gli erano indifferenti.
Anche ad Ambert, come in mille …

Politicarte »

In occasione della ripubblicazione del disco d’esordio “Sussidiario illustrato della giovinezza”, abbiamo incontrato Francesco Bianconi, cantante e principale autore del trio toscano

Giusto dieci anni fa, in un momento di stasi della scena musicale indipendente italiana, un lampo di genio si stagliò all’orizzonte.
Quattro ragazzi della provincia senese, con uno strano nome di origine tedesca, diedero alle stampe un fulminante esordio che si affermò rapidamente come una sorta di concept sull’adolescenza e la giovinezza in generale.
Il rapido passaparola rese le dieci canzoni che formavano “Sussidiario illustrato della giovinezza” (d’ora in poi abbreviato …

Politicarte »

Prologo
Federico non riusciva a capacitarsi della propria situazione. Era sprofondato in un incubo, nel dopo-sbornia di Edgard Allan Poe, in un quadro di Salvador Dalì.
Era legato come un cotechino, con un grosso e dolorante bernoccolo sulla nuca, e stava adagiato su un trono di centinaia di copie del libro Bukkake Penelope, Eva Cantarella. “Ciò che sarebbe successo a Itaca coi Proci se Penelope avesse avuto mani libere. Era circondato da una mezza dozzina di nanetti dalla voce stridula che giocavano su di un cavallo a dondolo completo di parti anatomiche, …

Politicarte »

Delirio di onnipotenza, automasturbazione dell’ego, sesto reich, quinto potere, trip di cocaina e giovanlismo, vecchie cariatidi con la bava alla bocca, giovani lobotomizzate dal mito delle veline, italia repubblica fondata sulle banane, la sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme del bunga bunga, tacchi e viagra, diritto a divertirsi in privato, torri d’avorio e di strass mentre il mondo intorno si sfalda, canzonette e bagaglino, fazzoletti stretti al collo sotto la camicia, più stretti a petto nudo, protesi premature, sorrisi botulinici, letterine e parlamentari, carriere interscambiabili, pari dignità, …

Politicarte »

In queste foto viene rimosso il soggetto più importante: le Torri Gemelle. Questo (e l’utilizzo del bianco e nero) ci permette di concentrarci su quanto resta. Il vuoto, che vuoto non è, se consideriamo lo skyline attuale di New York. L’ambiente che resta intorno, coinvolto ma anche indifferente alla tragedia. Il fumo, che sembra aleggiare come una sinistra presenza sulla città.
Il mito dell’inviolabilità del suolo americano è stato appena infranto. L’immagine quasi testimonia una sorta di rimozione collettiva: quanto sarebbe bello se quel fumo fossero solo nuvole basse su Manhattan, …

Politicarte »

Fashionism by Chris Sabbatini

Queste due immagini le ho sempre trovate geniali. L’associazione dittatura-società del consumo è espressa benissimo già dal gioco di parole, ma l’immagine la rende ancora più violenta e diretta. I simboli nazista e comunista sembrano sottointendere che le nostre scelte in fatto di acquisti, moda e vestiti non sono affatto liberi, ma imposti violentemente, e quasi a nostra insaputa, da una società in cui vali per ciò che hai. Il colore fuxia e i simboli fallici rimandano alla dimensione sessuale che è sottesa alla mania della moda e del consumismo …