Home » Archive

maggio 2012

Politicarte »

Una delle sette meraviglie del mondo di noi viventi è la Loira dei castelli. Un’altra è la Puglia delle masserie (oltre che dei castelli e delle basiliche). I castelli stanno al corso inferiore della Loira come le masserie, i castelli e le basiliche stanno alla Puglia. Ma se le fortezze sveve e aragonesi sono oggi nei cuori dei tanti che hanno fatto gli studi. Le masserie non ancora.
Hanno trovato in Antonella Calderazzi, professore del Politecnico di Bari, la storica dell’architettura che, un secolo e mezzo dopo l’avvio del lavoro di …

Idee/Fatti del Mondo »

Una delle requisitorie più efficaci contro l’impresa dell’Afghanistan, anzi contro tutte le guerre attuali delle Nazioni maiuscole, la dobbiamo a un generale di corpo d’armata, Fabio Mini, il quale comandò la forza Nato nel Kosovo. “Non si tratta di combattere il terrorismo globale tra le montagne afghane: non ci crede più nessuno”. Chissà come la metterà il suo Comandante supremo, quel presidente della repubblica il quale ha più volte proclamato che la guerra in cui siamo stati trascinati lì è “giusta” e, di fatto, democratica e progressista. Farà bene, il …

Corral »

Un giovane politico professionale, membro di una classe appassionatamente amata dal 2% degli italiani -si chiama Domenico De Santis, responsabile organizzativo Pd Puglia- ha provato giorni fa a rispondere alla domanda, centrale al nostro tempo, “Se Antonio Gramsci fosse nato nel 1982 come me, al posto delle Lettere dal carcere avrebbe forse scritto post su fb, o magari twittato qualche messaggio dal suo profilo?”.
Per chi si galvanizzava alla prospettiva di entrare in un Gramsci nato nel 1982, delusione immediata: “Non so rispondere” scrive a muso duro il gerarca in erba. …

Idee/Fatti del Mondo »

Nella misura in cui la presidenza Sarkozy è stata un’offensiva mercatista/capitalista, Hollande ha qualcosa -non gran cosa- da offrire alla Francia. Però Sarkò non è stato abbastanza offensivo, non abbastanza protervio del capitale e del mercato. Neanche Berlusconi si caratterizzò nel senso delle idee, in compenso compì tali misfatti e mancò tante occasioni che tutto risultò meglio di lui. In Francia un retaggio stomachevole come quello di Arcore è impensabile. Si torna allora alla domanda: che offre Hollande? La sua carriera è povera di insegnamenti e di testimonianze, al di …

Cambiare Democrazia »

Sollevati, rinati, visto che le amministrative li hanno sì puniti ma non annientati come qualche tremulo tra loro temeva, i cleptocrati si sono messi d’impegno a fare progetti di contrattacco, recupero e recidiva. Bersani, il discusso Agamennone degli Achei sotto le mura di Troia, ha prenotato per sé palazzo Chigi. Casini apporta ritocchi al camuffamento della sua gang, incerto se aggiungere lineamenti obamiani, hollandiani o democristiani. Alfano attende ordini da Arcore e nel frattempo, per mettere in maschera l’accozzaglia della Libertà, rovista armadi, spogliatoi, camerini di burlesque, scaffali di costumisti. …

Cambiare Democrazia »

Aggravatasi paurosamente la crisi, inferocitosi l’odio per i partiti, il 25 aprile 2013 l’Uomo di fegato ha preso il potere senza colpo ferire. Ha applicato alla lettera il metodo di Miguel Primo de Rivera, quella volta di novant’anni fa in Spagna: accordi tecnici tra i principali comandanti territoriali, perfetta sincronizzazione degli interventi, niente impiego delle armi, pura e semplice destituzione dei gerarchi e notabili del regime. I più non hanno fiatato, i meno sono stati ospitati in amene località montane.
Il 26 aprile 2013 giornali e teletestate non sono usciti o …

Cambiare Democrazia »

Tambureggiano i moniti ai partiti dei politologi di Palazzo: su come passà a’ nuttata; su come rifarsi la fisionomia perché l’immagine sia migliore della realtà; in definitiva, su come imbrogliare gli elettori in modi nuovi. Angelo Panebianco, politologo onusto di esperienza, ha trovato, per condensare i suoi consigli di trasfigurazione plastica, una formula fulminante: “Non più un Principe ma un utile sherpa”. Farsi sherpa, come non averci pensato prima! Un tocco di genio: non più occupatori di tutto- istituzioni, enti, partecipate, municipalizzate, mano pubblica, Asl, Rai, comunità montane, consorzi, reparti …

Corral »

In campo automobilistico il common rail è un sistema di alimentazione montato su motori diesel, ideato e sviluppato dal Gruppo Fiat (Magneti Marelli, CRF ed Elasis), e successivamente industrializzato da Bosch, il cui lancio mondiale per le vetture di serie avvenne nel 1997 con la prima applicazione su Alfa Romeo 156 1.9 e 2.4 JTD. Si tratta di un sistema rivoluzionario nel campo automobilistico che ha portato ai veicoli diesel così come li conosciamo oggi. Per circa due anni è stato un’esclusiva di Fiat, Alfa Romeo e Lancia, di seguito …

Idee/Fatti del Mondo »

Il mondo va spesso a mode e adesso dilaga quella di prendersela con la Germania. Cosa, beninteso, del tutto legittima (come pure va di moda dire oggi, anche nei casi più inverosimili); nessuno è perfetto, errare è umano, e così via. Cosa, peraltro, forse un po’ troppo facile perché male che vada si può sempre tirare in ballo il nazismo, l’Olocausto, ecc., per cui prendere le difese dei tedeschi, invocando un diritto che spetta a tutti, rischia di esporre il temerario all’accusa di antisemitismo o, quando si tratti di un …

Idee/Fatti del Mondo »

Cominciammo, in età moderna, a sentirci sovrastati dalla Francia prima ancora che un generale ventisettenne figlio di toscani vincesse la campagna d’Italia. A Napoli tre patrioti si fecero impiccare nel 1794 per aver tentato di anticipare (di cinque anni) una repubblica giacobina satellite di quella francese. Un ventennio dopo, la dominazione francese finisce con la Waterloo dell’oriundo toscano, ma tra il trattato di Plombières (1858) e la deposizione di Napoleone III l’Italia deve soprattutto a Parigi la propria unificazione. Nel 1870 Vittorio Emanuele II tenta di pagare il debito di …

Cambiare Democrazia »

E’ accertato, è passato in giudicato, che dal 1945 i partiti hanno derubato il Paese in una molteplicità di modi, una parte dei quali legali. Hanno commesso innumerevoli reati, a valle dei quali si sono assegnati un finanziamento pubblico incostituzionale. Nessuno più contesta che la partitocrazia si è trattata al decuplo del ragionevole. 67 anni dalla cattura del potere sono stati un’ininterrotta grassazione, per di più crescente se è vero, come usiamo dire, che per andare a Washington a firmare trattati, Alcide De Gasperi si fece prestare il cappotto.
Concesso che, …

Idee/Fatti del Mondo »

Premessa. Obama si era fatto eleggere come un mezzo uomo di pace, dopo le furie guerresche di Bush&Cheney; poi ha scatenato il surge e soprattutto, senza farsi turbare dai costi in vite afghane e pakistane, ha moltiplicato i lanci di drones. Ancora una volta si confermano inattendibili le promesse elettorali degli aspiranti alla Casa Bianca. Nella campagna del 1940 Franklin Delano Roosevelt si impegnò con gli americani “non manderò a combattere i vostri figli”, nei giorni stessi in cui saldava le intese di collaborazione bellica con Winston Churchill, e in …

Corral »

Forse soprattutto negli Stati Uniti e in Giappone gli scienziati sono affascinati dalla prospettiva di sfruttare l’energia solare in termini più avveniristici di quelli attuali, pur abbastanza avanzati. Il settore fotovoltaico è già una realtà imponente, però ha le sue limitazioni: il tempo piovoso o coperto, il buio notturno, la concorrenza di altre destinazioni, cominciando da quella agricola, delle superfici richieste dalle attuali ‘solar farms’. Nei comprensori aridi o desertici dell’Africa non ci sarà ‘mai’ scarsità di territori per tali farms, ma altrove la ricerca di soluzioni più audaci è …

Corral »

Criminali, concussori, corruttori, evasori fiscali, vandali, spreconi, terroristi, guerrafondai premeditano azioni mirate a danneggiare la società.  Sono motivati da avidità senza limiti, sete di potere, voglia di imporre agli altri le loro folli credenze. È bene individuarli e combatterli. Non dimentichiamo, però, i pericoli dovuti a catastrofi naturali. Terremoti, maremoti e uragani sono frequenti e attesi. Meno probabili e ben più gravi possono essere le tempeste geomagnetiche e gli impatti di asteroidi.
In passato grandi meteoriti hanno lasciato crateri larghi 140 km (in Canada e in Sud Africa). Molto più numerosi …

Cambiare Democrazia »

Un amico, professore al Politecnico di Milano, mi ha chiesto di scrivere un pezzo da inserire in un libro di disegni di studenti della scuola di design e nuova accademia di Belle Arti di Milano  dedicati al tema: PER. L’anno scorso, analogo libro era stato dedicato a : BASTA, cioè alla critica, all’indignazione, alla ribellione contro il malgoverno. Quello di quest’anno è dedicato a: PER, cioè alle proposte, ai progetti, alla speranza, alla parte costruttiva, al buon governo.
Ho accettato con gioia perché il mio cuore e la mia mente sono …

Copertine »

-INTERNAUTA esce ogni mese-
NOVITÁ: La redazione aggiornata è in
                        “CHI SIAMO”
Consultate l’archivio dei singoli autori!
Internauta è un’officina di ideazione, un luogo per proporre e discutere nuove forme di democrazia. Inoltre diamo spazio ad approfondimenti su fatti e idee dal mondo, arte, e diamo cittadinanza a molte opinioni assenti dalla comunicazione di massa. In INTERNAUTA, le linee politiche convivono.
Uno dei modi più vividi di trattare la politica è progettarne il futuro. In questo “Internauta” vanta una credenziale in più. Alcuni di …